Pubblicato il

Si spegne la videosorveglianza

Si spegne la videosorveglianza

Scaduto il contratto con Elettronica, la ditta che si occupava del servizio Tidei: «A lavoro per un nuovo affidamento tramite bando di gara»

SANTA MARINELLA – Il vice sindaco Andrea Bianchi, rende noto che da ieri, il servizio di videosorveglianza sul territorio cittadino, affidato alla ditta Elettrotecnica di Manuelli Marco, è temporaneamente sospeso per scadenza del contratto di servizio. Indubbiamente è da considerare molto pericolosa lo spegnimento delle telecamere, che potrebbe consentire a vandali e topi d’appartamento di agire indisturbati. “L’amministrazione comunale ha deciso di non procedere ad alcuna proroga – spiega il sindaco Pietro Tidei – in quanto troppo onerosa per le casse comunali. Un servizio che è costato 60 mila euro l’anno per un costo mensile di quasi cinquemila euro, per la gestione e la manutenzione delle telecamere installate. Tuttavia, sono in corso i dovuti procedimenti per ripristinare, immediatamente, il servizio di pubblica utilità, che sarà riattivato entro le prossime 48 ore per garantire la sicurezza urbana. E’ priorità dell’amministrazione comunale, comunque, proseguire con il progetto della videosorveglianza ed altri servizi a valore aggiunto. Per questo ho incaricato gli uffici competenti ad attivarsi per un nuovo affidamento tramite procedura di gara che rispecchi la trasparenza ma soprattutto l’efficienza con l’utilizzo di tecnologie avanzate ad un costo più consono per l’Ente ed in linea con il mercato”.

ULTIME NEWS