Pubblicato il

Arilli potrebbe essere in nord Italia

Arilli potrebbe essere in nord Italia

Il 47enne civitavecchiese non dà più notizie di sè da più di 48 ore. I fratelli e i parenti hanno lanciato un appello sui social network e presentato una  formale denuncia al commissariato di Polizia. L’ultima volta è stato visto al bar della stazione ferroviaria

civitavecchia – Potrebbe trovarsi in una città del nord Italiail 47enne civitavecchiese Stefano Arilli, scomparso sabato scorso da casa. 
Da più di 48 ore, infatti, non si hanno notizie dell’uomo, con la famiglia che, preoccupata, si è rivolta al commissariato di Polizia per sporgere denuncia e ha lanciato un appello anche sui social network, con la notizia che rimbalza da una bacheca all’altra, in una catena di condivisione per cercare di rintracciare Stefano. 
Per ora da viale della Vittoria non si sbilanciano, pur manifestando un cauto ottimismo. Ma a quanto pare, da alcuni elementi raccolti nelle ultime ore da parte degli uomini coordinati dal dottor Nicola Regna, sembrerebbe plausibile la presenza di Arilli in una città del nord Italia, con le ricerche che comunque sono state diramate su tutto il territorio nazionale; anche se, sui social, si susseguono segnalazioni relative soprattutto a Civitavecchia, ma nessuna confermata. Il telefono dell’uomo è sempre staccato e non raggiungibile. L’ultima volta è stato visto sabato, al bar della stazione ferroviaria, poi più nulla. Nessun contatto. Nessuna telefonata. Abbigliamento scuro, con tuta e piumino nero, potrebbe essere salito proprio su un treno, allontanandosi da Civitavecchia.  
Da anni assume dei farmaci, che però sono rimasti a casa. Anche per questo la famiglia è ancora più preoccupata. 
Gli agenti di Polizia lo stanno cercando ovunque, così anche i familiari che si appellano a chiunque possa averlo visto e possa fornire ogni minima informazione, anche quelle che possono apparentemente risultare insignificanti. «Chiunque abbia notizie – scrivono infatti i fratelli Cristina e Marcello nell’appello lanciato su Facebook – si metta in contatto con i familiari Claudia Lupinetti, Marcello Arilli, Cristina Arilli, Giada Santinelli e Giorgia Santinelli». 

ULTIME NEWS