Pubblicato il

Gianni De Paolis sale in cattedra a Viterbo

Gianni De Paolis sale in cattedra a Viterbo

CIVITAVECCHIA – “Bozzi, biribibozzi, scaricabozzi, Monto e scegno!”, il libro che Gianni De Paolis ha presentato il 21 settembre scorso in una Cittadella della Musica gremita di amici, curiosi e storici locali, approda alla Università della Tuscia di Viterbo. E lo fa nel corso di un master sui dialetti del Lazio organizato dall’università viterbese. 
Domani infatti De Paolis  salirà in cattedra e parlerà del suo volume – una raccolta di ben 93 sonetti e composizioni dialettali – ma anche dei poeti locali che, nel tempo, hanno dato lustro e importanza dalla “lingua locale”.
Un’occasione importante ed un bel riconoscimento per il civitavecchiese che, in questo volume, ha inserito l’amore per la sua città, la tradizione, la storia, fatta di aneddoti e di racconti di un tempo passato al quale rimanere comunque aggrappati. 
“Bozzi, biribibozzi, scaricabozzi, Monto e scegno!” raccoglie parte degli oltre 250 componimenti composti negli anni, suddivisi in quattro sezioni: ‘‘Er Poeta’’, ‘‘Pensieri e Bozzi … Biribibozzi…’’, ‘‘’ndo t’attacchi’’ e ‘‘Fermite ‘n momento e ditte ‘na preghiera’’.
Il volume è in distribuzione nelle librerie di Civitavecchia ed i ricavato è devoluto in beneficenza. 

 

ULTIME NEWS