Pubblicato il

Rifiuti, Manunta: ''Servono le zone omogenee''

CIVITAVECCHIA – «Nei prossimi giorni depositerò una delibera di Consiglio metropolitano per la suddivisione del territorio della Provincia di Roma in zone omogenee, uno strumento necessario per la costituzione di aree autonome che possono prendersi carico di alcune competenze come, nel caso particolare, la gestione dei rifiuti».  Lo ha dichiarato il consigliere metropolitano e comunale M5S Matteo Manunta. «Va aperto un confronto con tutte le forze politiche presenti in Consiglio – ha aggiunto – per arrivare ad un documento che detti le linee guida sulle modalità di gestione differenziata dei rifiuti, rispettando i principi dell’autosufficienza e della prossimità.  Ogni territorio deve essere in grado di gestire i propri rifiuti autonomamente, Roma compresa. Il “modello Malagrotta” ha fallito e non basta esportarlo in Provincia per superarne tutte le criticità, ma è necessario puntare su un sistema che preveda una impiantistica commisurata alle esigenze del territorio, prevalentemente pubblica, e incentivi forme di trattamento che diano priorità al riuso ed al recupero, evitando il ricorso allo smaltimento in discarica. Auspico che i rappresentanti del territorio, a prescindere dal proprio colore politico, partecipino fattivamente alla stesura di questo documento, per ottenere tutti insieme la fine dell’attuale emergenza e scongiurarne il ripetersi in futuro».

 

ULTIME NEWS