Pubblicato il

Blitz contro i pescatori di frodo

Blitz contro i pescatori di frodo

Fiumicino. Controlli a Fregene: scattano sanzioni amministrative per circa mille euro. Gli uomini della Guardia Costiera hanno sequestrato 200 metri di reti

FIUMICINO – Nella giornata di oggi, il personale della Capitaneria di Porto di Roma, in particolare l’Ufficio di Fregene, ha effettuato controlli sul litorale. Sono state elevate sanzioni per oltre mille euro, e sequestrati circa 200 metri di rete da posta. Il materiale era detenuto illegalmente da pescatori abusivi. E’ l’ennesima riprova dell’attenzione della Capitaneria di Porto di Roma mette sotto il profilo del controllo della legalità. Una lotta quotidiana, contro i pescatori di frodo che intervengono sul lungo tratto di mare di competenza della Guardia Costiera. La legalità, così come l’attenzione all’ambiente, sono dei dei capisaldi dell’attività della Capitaneria, che svolge costantemente indagini, controlla segnalazioni, interviene sul territorio, effettua blitz. Se è vero che l’illegalità trova sempre il modo di manifestarsi, è altrettanto vero che la Capitaneria c’è. E i risultati sono li a dimostrarlo.

ULTIME NEWS