Pubblicato il

Manutenzione stradale: il Pd boccia il M5S

Manutenzione stradale: il Pd boccia il M5S

Il segretario Germano Ferri critico sui lavori di rifacimento dell'asfalto a tre mesi dalle elezioni ed effettuati con il maltempo. E Onda popolare usa l'ironia per sottolineare l'apertura di veri e propri crateri in diversi quartieri della città  

CIVITAVECCHIA – Piovono polemiche sulle attività di manutenzione stradale messe in campo in questi giorni dall’amministrazione comunale, nonostante il maltempo e le piogge. Sulla scia di quanto già sottolineato dal capogruppo della Svolta Massimiliano Grasso, che ha chiesto al sindaco Cozzolino di far sospendere i lavori, anche il segretario del Pd Germano Ferri boccia la decisione dei Cinque Stelle, “specificando che simili lavori effettuati solo a ridosso delle elezioni comunali, dopo che si è lasciata Civitavecchia allo sbando per anni, sono da interpretare esclusivamente come un becero tentativo di campagna elettorale pagato dai cittadini – ha spiegato – utile a racimolare voti in vista della imminente kermesse elettorale. Di fatto le opere di rifacimento del manto stradale, a 3 mesi dalle elezioni, sono iniziate. Ciò che mi rammarica però è che nel tentativo di gettare fumo negli occhi a noi tutti con opere di cui abbiamo bisogno da tempo, realizzate nel più breve tempo possibile, si stanno sprecando fiumi di soldi pubblici”. (SEGUE)

L’INTERVENTO DEL PD – Nello specifico Ferri si riferisce ai lavori svolti ed in svolgimento in via Aurelia Sud ed in via Aurelia Nord. “Tutti sappiamo che il bitume gettato per ricostruire l’asfalto ha necessità di un lavoro accurato di rimozione degli strati logori sottostanti e soprattutto di buone condizioni meteo per favorire il suo attecchimento, cercando però di ridurre al minimo i tempi si sta lavorando anche sotto la pioggia, con risultati che tutti vediamo: l’asfalto appena gettato – ha sottolineato Ferri – è dissestato e completamente da rifare. Inoltre, in via Aurelia Nord, nonostante l’asfalto sia nuovo di pacca, le perdite idriche si sprecano. Questo perché essendo la rete idrica locale ormai logora, le vibrazioni derivanti dai lavori di posa dell’asfalto creano delle sollecitazioni che portano a rompere le tubature sottostanti la sede dei cantieri, creando quindi perdite che, per essere riparate, necessitano la rottura delle strade appena asfaltate. Mi chiedo quindi il perché non siano state sostituite anche le tubature della rete idrica in concomitanza dei lavori – ha concluso – al fine di evitare ulteriori spese di riparazione che per forza di cose si sarebbero rese necessarie”. (Agg. 04/02 ore 09.37)

IL SARCASMO DI ONDA POPOLARE – Intanto Onda popolare si affida all’ironia per sottolineare come, con il maltempo soprattutto, si siano aperti dei veri e propri crateri in molte zone della città. Da via Terme di Traiano a viale della Vittoria, costellato di buche profonde e pericolose, fino alla Mediana la situazione che si presenta è la stessa, con strade sconnesse. Canna da pesca e sarcasmo, per “ringraziare l’amministrazione comunale nelle persone dell’assessore, D’Antò e Ceccarelli, per gli spazi dedicati alla pesca sportiva. Oggi infatti si inaugura la prima edizione di “pesca in città” che vuole avere l’ambizione e lo scopo di avvicinare i giovanissimi a questo meraviglioso sport. E mentre in altre realtà in Italia i pescatori devono percorrere km per raggiungere il mare, qui da noi si è pensato bene di portare il mare direttamente nelle vie della nostra città”. E questo per via delle numerose buche piene d’acqua sparse in tutti i quartieri. “E quando qualcuno vuole insinuare che i pentastellati non hanno prodotto nulla in termini di occupazione o di investimenti mirati, sarebbe opportuno, mostrare queste immagini che una volta per tutte – hanno concluso – tolgono i dubbi sulla reale efficienza capacità gestionale e amministrativa del 5 stelle. Gli appassionati locali rinnovano i loro ringraziamenti”. (Agg. 04/02 ore 10.03)

ULTIME NEWS