Pubblicato il

Surfista in balia delle onde: salvato

Surfista in balia delle onde: salvato

Fiumicino. L’uomo era in difficoltà a circa 800 metri dalla costa. Avvistato da uno stabilimento. Allarme ieri alle 15. In mare la motovedetta della Capitaneria

FIUMICINO – Oggi verso le 15 i militari della Capitaneria di Porto di Roma, agli ordini del comandante Filippo Marini, hanno salvato un surfista in difficoltà. 
Con una Motovedetta classe 800 è stato soccorso, al largo del litorale di Maccarese, un uomo intento a fare kite-surf, che ormai aveva perso il controllo della situazione.
Le condizioni meteo marine proibitive non rendevano possibile il ritorno a riva, e così da uno stabilimento balneare limitrofo, accortisi del fatto, è partita la segnalazione alla Guardia Costiera. La persona in difficoltà era ormai a circa 800 metri dalla costa, in balia del vento e del moto ondoso. Recuperato dalla Motovedetta della capitaneria di Porto di Roma (nelle foto), sta bene e se l’è cavata solo con un grande spavento. Da sottolineare l’efficienza e la tempestività con la quale si è mossa la macchina dei soccorsi, che ha evitato di trasformare in tragedia un’uscita a mare. 
La Capitaneria di Porto di Roma, però, si raccomanda di osservare sempre le norme di sicurezza, e di evitare di prendere il mare se le condizioni meteo risultano pericolose.

ULTIME NEWS