Pubblicato il

Santa Marinella, Angeletti entra in consiglio 

Santa Marinella, Angeletti entra in consiglio 

Dopo una lunga  attesa, il Tar si è pronunciato sul ricorso seguito alle elezioni di giugno 2018  Due voti di scarto: andava fatta la riconta. Fuori Daniela Verzilli

SANTA MARINELLA – Dopo una lunga attesa, il Tribunale amministrativo del Lazio, ha emesso la sua sentenza in merito al ricorso presentato da Roberto Angeletti, uno dei candidati a consigliere comunale inserito in una delle liste che hanno appoggiato il sindaco Pietro Tidei. Il ricorrente, dopo aver registrato al termine dello spoglio, tenutosi nel giugno del 2018, che lo scarto di voti tra lui e l’ultima degli eletti della sua stessa lista e cioè la consigliera Daniela Verzilli, era di appena due voti, ha presentato un ricorso al Tar e, nella prima sentenza, i giudici amministrativi hanno stabilito che andava fatta di nuovo la riconta, in particolare nella sezione 12. Oggi, a mesi di distanza dalle nuove operazioni di spoglio delle schede, è stato constatato che ad Angeletti erano stati tolte alcune preferenze risultate poi determinanti per l’elezione della Verzilli. Nella nuova sentenza emessa in questi giorni, il Tribunale Amministrativo ha accolto il ricorso di Angeletti e lo ha proclamato eletto al consiglio comunale al posto di Daniela Verzilli. Il tribunale inoltre ha condannato il Comune al pagamento delle spese di lite che ammontano a 2.000 euro,  nonché al pagamento delle spese di verificazione dei voti che ammontano a 1.000 euro.

ULTIME NEWS