Pubblicato il

Gli scrutatori saranno sorteggiati

Gli scrutatori saranno sorteggiati

La decisione della maggioranza in commissione elettorale. Ramazzotti: «Fuori dalla anomalia delle nomine»  

CERVETERI – La commissione elettorale ha recepito le insistenze del consigliere comunale Luca Piergentili, orientando la maggioranza a stabilire che la nomina degli scrutatori dei seggi per la prossima campagna elettorale europea avvenga per sorteggio fra tutti gli aventi diritto. 
E’ da anni che si fa notare dell’esigenza di giustizia che conforta questa norma cancellando di fatto un sistema che si prestava a dubbi di clientelismo mai sopito, in quanto, era noto a tutti che il numero degli scrutatori veniva lottizzato tra i vari partiti e le nomine affidate ai referenti che non hanno mai mianifestato di avere molta fantasia nella scelta nominando quasi sempre le stesse persone orbitanti nella sfera delle parentele o delle amicizie. Chi da anni contestava questo metodo era Lamberto Ramazzotti, il quale era stato confortato da una ammissione delle sue ragioni, proprio dal sindaco Pascucci, in un seggio dove stavano avvenendo le elezioni che lo avrebbero successivamente visto vincitore del secondo mandato. 
«Sono contento che Cerveteri sia uscito dall’anomalia delle nomine degli scrutatori me adottato la regola del sorteggio – dichiara Ramazzotti – anche se personalmente sono convinto che a Pascucci, questa volta sia convenuto orientare la maggioranza verso quel voto. Ha evitato una marea di problemi che ne sarebbero derivati».

 

ULTIME NEWS