Pubblicato il

Tarquinia, piscina comunale: tutto da rifare

Tarquinia, piscina comunale: tutto da rifare

TARQUINIA – Tutto da rifare per la gestione della piscina comunale di Tarquinia. Il gestore uscente l’A.S.D. Casetta Bianca di Roma non ha rinnovato il proprio contratto come ormai era noto da tempo e non ha partecipato al nuovo appalto, garantendo comunque il servizio fino al 31 gennaio.

Ma la nuova gara non è andata come sperato. Alla nuova gara d’appalto si sono presentate due società: l’Asd Blue Water che attualmente gestisce la piscina comunale di Terni in viale Trieste, subito scartata perché ritenuta non in possesso dei requisiti necessari, e la A.S.D. Arvalia Nuoto,di Roma,che gestisce l’impianto di via dei Rinuccini nella capitale. Quest’ultima, risultata aggiudicataria, sarebbe peró stata scartata per l’assenza del durc.  Una eventualità che rischia di lasciare la piscina comunale senza una gestione per l’annullamento della gara.

Le due società avevano presentato la loro offerta economica al Comune di Tarquinia per l’assegnazione dell’appalto lo scorso 15 gennaio. Il nuovo gestore avrebbe poi dovuto affiancare il vecchio per continuare a fornire il servizio ai cittadini e subentrare così dal 1 febbraio. Resta ora da capire con quali tempi si potranno risolvere i problemi che non sarebbero, come paventato da più parti, solo di adeguamento tecnico.

 

ULTIME NEWS