Pubblicato il

Studenti dello Stendhal "A tavola col produttore"

Studenti dello Stendhal "A tavola col produttore"

di CAROLA MILANA

CIVITAVECCHIA – Primo incontro della seconda edizione di “A tavola con il produttore”, che vede protagoniste le classi I, II, III e V, in tutto cinquanta studenti, dell’ISS Stendhal. Il progetto è orientato alla conoscenza del territorio e dei prodotti che questo può donare; grazie alla collaborazione della Coldiretti, al Comune di Civitavecchia e alle Università Agrarie del comprensorio.

La prima uscita alla Valle del  Marangone, territorio dell’Università Agraria di Civitavecchia, magnifico risultato di realizzazione del progetto europeo LIFE Val.Ma.Co. “Siamo davvero entusiasti che la valle, al centro di un importantissimo progetto, goda oggi della meritata attenzione”. Lo hanno sottolineato Andrea e Roberto Passerini, progettista ed ex assessore che ha curato la realizzazione del progetto. “Un esempio di come, nei giusti tempi e con le giuste risorse – hanno ribadito – si possano creare iniziative straordinarie come questa, con la Valle del Marangone che oggi è un tesoro per la città ed il territorio. Ecco perché è importante anche farla conoscere il più possibile anche ai ragazzi. Noi avevamo già iniziato a promuoverla nelle scuole di Civitavecchia e Santa Marinella”.

Le altre uscite prevedono un’incontro con l’Università Agraria di Tarquinia,  ad Allumiere e Tolfa. Poi Maria Cristina Ciaffi ospiterà gli studenti all’azienda vinicola associata alla “Strada del vino” al Castello di Torre in Pietra, con il progetto che si concluderà a maggio. «Una giornata importante – ha dichiarato soddisfatto il presidente dell’Agraria Daniele De Paolis – l’Università apre le porte alla vittà, al territorio e soprattutto agli studenti dello Stendhal, ma anche ad un’ampia produzione propria». «La volontà è quella di volgere lo sguardo a nuove opportunità, soprattutto lavorative – ha affermato l’assessore Delmirani  – oggi l’agricoltura è cambiata, si riscopre grazie a nuovi strumenti e nuove tecnologie del quale possiamo usufruire grazie alla ricchezza del territorio». Il presidente De Paolis ha ringraziato la squadra di Governo ed in particolare l’assessore Damiria Delmirani che si è dedicata all’amministrazione e all’ente gestionale delle progettualità con competenza e dedizione dalla nascita del progetto. 

 

ULTIME NEWS