Pubblicato il

Manifestazione di Carnevale, minore esibisce in pubblico una “Katana”: denunciato il genitore

PRATO – Nella giornata di ieri si sono  svolte le manifestazioni carnevalesche programmate in questa provincia e che hanno registrato una consistente partecipazione di pubblico. I correlati servizi di  vigilanza ed ordine pubblico predisposti nella circostanza non hanno registrato particolari criticità. In occasione della partecipata manifestazione svoltasi nel quartiere periferico di “Paperino” il personale della Questura, comandato di servizio in detta circostanza, interveniva sequestrando una “Katana”  detenuta da un bambino di origine cinese, di anni 12, il quale dopo averla prelevata in uno sgabuzzino della sua abitazione all’insaputa  dei suoi genitori, era sceso in strada per giocare con dei coetanei. 

 

ARMA BIANCA NOTATA DA UNA POLIZIOTTA

La segnalazione era giunta agli operatori da una collega della Questura, libera dal servizio, la quale avendo notato la pericolosa arma bianca nelle mani del bambino mentre giocava con un altro ragazzino,  notiziava immediatamente il personale in servizio. (Agg.18/2 ore 19,05)

SI ERA ALLONTANATO DA CASA ALL’INSAPUTA DEI GENITORI

Acquisita l’arma, gli Agenti  risalivano all’abitazione del minore, poco distante dal luogo, ove veniva accompagnato, ricostruendo la dinamica ed apprendendo dalla madre che il ragazzino si era allontanato da casa da circa 30 minuti all’insaputa dei genitori. Al termine dell’intervento la madre, cinese classe 1972, veniva denunciata in stato di libertà per il reato di abbandono di minore.  (Agg.18/2 ore 19,10)

ULTIME NEWS