Pubblicato il

''Il vero canile è quello di Allumiere''

''Il vero canile è quello di Allumiere''

Non si arrestano le polemiche legate alla nascente struttura comprensoriale. Cammilletti attacca Manuedda «Se Civitavecchia vuole tirarsi indietro da impegni precedentemente ufficializzati lo faccia tramite i percorsi ufficiali»

ALLUMIERE – «Il vero canile del comprensorio è quello che stiamo portando avanti ad Allumiere». 
Ad esprimersi così il consigliere comunale di Allumiere con delega all’Ambiente Carlo Cammilletti, il quale non accetta la presa posizione sul canile assunta dall’assessore del Comune di Civitavecchia Manuedda. 
«Il canile comprensoriale è – sottolinea il consigluere comunale di Allumiere, Carlo Cammilletti – un progetto condiviso e voluto fortemente dalle amministrazioni del territorio partito ormai da diversi anni.  L’iter si era interrotto tutto a causa di leggerezze amministrative e incompetenze tecniche, stiamo però cercando di rimediare, concretizzando un bisogno reale che non può essere limitato a semplici slogan elettorali. Se Civitavecchia vuole tirarsi indietro da impegni precedentemente ufficializzati lo faccia tramite i percorsi ufficiali e non per mezzo di stampa». Cammilletti poi conclude: «Ovviamente appena ci verrà recapitata la volontà ufficiale del Comune di Civitavecchia di uscire dal progetto del Canile del comprensorio da parte nostra ci sarà massimo rispetto per la scelta presa prendendo atto che nel nostro territorio ci saranno 2 canili, quello comprensoriale e quello di Civitavecchia».

ULTIME NEWS