Pubblicato il

Onda popolare boccia definitivamente la giunta Cinque Stelle

CIVITAVECCHIA – Onda Popolare boccia sotto ogni punto di vista l’amministrazione Cozzolino attraverso una nota stampa di diverse cartelle nella quali elenca le mancanze e i risultati negativi ottenuti.
Si parte dal porto: «La giunta ha incentrato la sua attenzione unicamente sugli introiti economici derivanti da un arido presunto accordo con l’ADSP utile soltanto a esigere denaro per far quadrare i bilanci comunali». 
Si passa al rapporto con Enel: «Il Sindaco è riuscito solo ad attualizzare l’Aia, cancellando senza “troppa fatica per l’Enel”, i 300 milioni di euro per investimenti per le energie alternative». 
I membri dell’associazione hanno poi attaccato lo sviluppo del commercio locale: «E’ stato dimenticato, abbandonato, punito e non se ne conoscono i motivi». 
Si passa poi allo sport: «Strutture lasciate nel completo abbandono quando invece, la gioventù ed i cittadini di tutte le età hanno necessità di momenti di aggregazione, di socializzazione e di cura ed incentivo delle propria attività fisica».  Note finali del lunghissimo comunicato stampa sono le strade «abbandonate, dimenticate, trascurate insieme alle strutture e sovrastrutture utili alla quotidianità dei cittadini» e al sistema idrico «invocando la sentenza del Consiglio di Stato, ha ceduto il servizio idrico integrato ad Acea». 
In sintesi Scilipoti e compagni hanno definito il quinquennio negativo sotto ogni punto di vista: «Basti guardare alla disoccupazione che ha reso le famiglie e la città  meno sorridente di prima, per sottacere l’esistenza di situazioni di vera e propria disperazione e disagio sociale. Questo purtroppo perché l’elettorato si è fidato ed affidato a persone non all’altezza ed inidonee».

ULTIME NEWS