Pubblicato il

Torino, trentaseienne italiano alla guida ubriaco, scappa all’alt della Polizia

TORINO – Personale della Squadra Volante notava alle 4 del mattino, un cittadino italiano di 36 anni, alla guida della propria auto, ad alta velocità, in Corso Re Umberto. Insospettiti dalla sua condotta di guida, gli agenti decidevano di fermarlo per un controllo. L’uomo non arrestava però la corsa del veicolo ma  accelerava, dando origine ad un lungo inseguimento per le vie del quartiere San Secondo. 

 

LA SUA FUGA è TERMINATA IN VIA MESSENA

La sua fuga, protrattasi per alcuni chilometri, terminava in via Messena, ove l’uomo scendeva dall’auto e  scappava a piedi, ma veniva raggiunto dagli operatori della Squadra Volante poco dopo. Nella violenta colluttazione che nasceva prima del suo definitivo arresto, l’uomo cagionava a uno dei poliziotti la frattura del piatto tibiale esterno.  (Agg.21/2 ore 19,50)

SEQUESTRATO IL VEICOLO

Gli accertamenti condotti nell’immediatezza dei fatti consentivano di appurare che lo stesso aveva un tasso alcolemico nel sangue di 1,88 g/l. Pertanto, è stato arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e denunciato per guida in stato d’ebbrezza; il veicolo da lui guidato è stato sottoposto a sequestro penale. (Agg.21/2 ore 19,55)  

ULTIME NEWS