Pubblicato il

Venezia-Marghera: Denunciato cittadino del Bangladesh per violenza sessuale

VENEZIA – Alle ore 07.15 di ieri, la Sala Operativa ha inviato una volante a Marghera in p.zza Sant’Antonio in quanto a bordo dell’autobus della linea 6 una ragazza ha riferito di aver riconosciuto l’uomo che nella mattinata del 21 febbraio l’aveva palpeggiata. Ai poliziotti giunti sul posto la giovane ha indicato l’autore della violenza, un bengalese di 39 anni residente a Mestre ,che è stato prontamente bloccato. La ragazza ha raccontato agli agenti che alle ore 07.30 del 21 febbraio mentre si trovava a bordo dell’autobus della linea 6, in direzione Venezia, veniva  palpeggiata da un uomo.

 

LA MADRE DELLA RAGAZZA HA RICONOSCIUTO IL MOLESTATORE

Giunta a piazzale Roma è scesa rapidamente e si è allontanata piangendo. Soltanto nel primo pomeriggio ha raccontato tutto alla madre che ha contattato il numero di emergenza 113 per denunciare i fatti alla Polizia. Ieri  la ragazza salita a bordo dell’autobus con la madre ha riconosciuto l’uomo che la aveva molestata il giorno precedente, ha chiamato il 113 e rimanendo in contatto con i poliziotti è riuscita a tenerlo d’occhio fino all’arrivo della volante che lo ha bloccato.  (Agg.23/2 ore 20,19)

ACCOMPAGNATO IN QUESTURA PER ACCERTAMENTI

L’uomo accompagnato presso gli uffici della Questura per gli accertamenti del caso è stato denunciato in stato di libertà per violenza sessuale.  (Agg.23/2 ore 20,25)

ULTIME NEWS