Pubblicato il

Abuso edilizio in area sottoposta a vincolo archeologico: denunciata la proprietaria

Abuso edilizio in area sottoposta a vincolo archeologico: denunciata la proprietaria

Aveva realizzato dei lavori di livellamento del terreno e le fondamenta su un'area sottoposta a vincolo archeologico

LADISPOLI – Operazioni di livellamento del terreno e realizzazione di fondamenta in un’area sottoposta a vincolo archeologico. E’ quanto scoperto dai Carabinieri della stazione di via Livorno di Ladispoli in collaborazione con gli uomini della Polizia municipale. 

Le forze dell’ordine hanno effettuato un sopralluogo sul terreno verificando che i lavori erano stati effettuati senza alcun permesso.

La proprietaria, una giovane sinti, è stata denunciata a piede libero alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per il reato di abuso edilizio in area sottoposta a vincolo e il terreno è stato sottoposto a sequestro. 

ULTIME NEWS