Pubblicato il

Ponte out, traffico paralizzato

Ponte out, traffico paralizzato

Fiumicino. Via della Scafa, non funziona il senso unico alternato. File chilometriche fino a Ostia Antica da un lato e all’aeroporto dall’altro

FIUMICINO – Traffico in tilt sulle strade che portano gli ostiensi al lavoro e a scuola, e i fiumicimesi verso il Lido di Roma. I lavori contemporanei nella galleria di Acilia ed il senso unico sul ponte sul Tevere stanno congestionando fin dalle prime ore del mattino la circolazione sulla via del Mare e su via della Scafa.
I social brulicano di commenti da parte degli automobilisti inferociti. “Ore 7.25: la fila per il ponte della scafa si avvicina ad Ostia Antica: tempo previsto per passare 60 minuti” registra Marco. “Si procede al ritmo di 600 metri l’ora – contesta Naomi – Sono uscita di casa alle 7 da Ostia sto ancora subito dopo la curva degli Scavi di Ostia Antica. Sono le 8 adesso“. Su via Tancredi Chiaraluce la coda inizia dail depòuratore di Ostia.
“Il problema – denuncia Dario Cologgi, delegato per la Sicurezza X Municipio di Fratelli d’Italia – è che il semaforo che disciplina il senso unico alternato sul Ponte è temporizzato male. Il Traffico è nel 70% almeno verso Fiumicino ma il tempo assegnato è uguale per entrambi i sensi di marcia“. “Non hanno neanche pensato di potenziare il collegamento Cotral: i bus partono uno ogni ora da Ostia mentre ce ne vorrebbero come minimo uno ogni 10 minuti per dimezzare il numero di auto sulla strada” suggerisce Arturo. La coda supera il cantiere della nuova stazione di Acilia Sud lungo via del Mare e Ostiense. Già alle ore 6.30 il traffico era incolonnato e per coprire il solo percorso della galleria erano necessari 15 minuti. “Tempi almeno triplicati rispetto all’orario solito che è in genere scorrevole” sostiene Marco. Le auto incolonnate alle 8,00 arrivavano fin quasi il viadotto Zelio Nuttal della zona industriale-artigianale di Dragona. Fortunatamente, sulla via Cristoforo Colombo i vigili urbani sono arrivati alle 7,00 a presidiare l’incrocio semaforico di via di Acilia e via di Malafede. Anche se sui social ci si lamenta che si scorre meglio sulla corsia centrale che sulla complanare.
Il traffico è regolato dall’ordinanza firmata dal sindaco Montino: chi arriva da Fiumicino potrà accedere al Ponte della Scafa solo percorrendo Via dell’Aeroporto. Chi arriva da Ostia potrà scendere dal ponte e immettersi solo su via dell’Aeroporto. Non si può, dunque, accedere al ponte da via della Scafa né, viceversa, a via della Scafa venendo dal ponte. Il provvedimento mira a snellire il traffico sul ponte stesso, dato il senso unico alternato dovuto ai lavori in corso.
L’ordinanza sarà in vigore fino alla fine dei lavori che Anas sta facendo per mettere in sicurezza il ponte e ripristinare il parapetto abbattuto dal vento.

ULTIME NEWS