Pubblicato il

Prigionieri dentro al cimitero

Prigionieri dentro al cimitero

I malcapitati sono rimasti bloccati dentro la struttura domenica pomeriggio. La municipale ha allertato il custode che li ha liberati dopo quasi un'ora

LADISPOLI – Probabilmente uno degli incubi peggiori che chiunque possa fare è quello di vedersi rinchiuso dentro a un cimitero, soprattutto nel cuore della notte. E’ quanto stava per capitare domenica sera a Ladispoli a dei malcapitati cittadini. Erano andati a trovare i propri cari e mai avrebbero potuto immaginare che quella breve visita si sarebbe potuta trasformare in una prigionia lunga quasi un’ora. I visitatori raggiunto il cancello non hanno potuto far altro che constatare che il cancello principale era stato chiuso a chiave con tanto di lucchetto. A restare bloccati due uomini e due donne. Per fortuna i ragazzi, non lasciandosi prendere dal panico, hanno impugnato immediatamente il telefono e composto il numero della Polizia locale. Agli agenti hanno raccontato quanto successo chiedendo aiuto. Immediatamente gli uomini della municipale si sono messi alla ricerca del custode che dopo quasi un’ora è tornato al camposanto liberando i malcapitati.

ULTIME NEWS