Pubblicato il

Trieste, eseguiti tre arresti

TRIESTE – Ieri notte la Polizia di Stato di Trieste ha arrestato per furto aggravato in concorso tre giovani, residenti in città e già noti alle forze dell’ordine, che hanno rovistato all’interno di tre autovetture, forzandone e danneggiandone le maniglie delle portiere. Si tratta di A.B., nato nel 1990 in Bulgaria, di L.K., nato nel 1994 in Slovacchia, e di D.M.B., nato nel 1995 a Trieste. Un passante li ha notati in via dell’Istria, nei pressi dell’ospedale infantile, intenti a rovistare all’interno di un’autovettura. Ha telefonato al 112 e la sala operativa della Questura ha inviato sul posto personale della Squadra Volante. 

 

HANNO TENTATO DI NASCONDERSI DIETRO ALCUNI CASSONETTI

Arrivati poco dopo in zona, gli operatori hanno notato un giovane seduto sui sedili posteriori di un’altra autovettura e due in piedi all’esterno del mezzo. Alla vista degli agenti i tre hanno cercato di nascondersi dietro ad alcuni cassonetti dell’immondizia. Fermati e identificati, chiesto conto della loro presenza e del loro operato, i giovani sono stati perquisiti.  (Agg.26/2 ore 18,40)

POSTI A DISPOSIZIONE DELL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA

Accompagnati in Questura, ricostruito l’episodio, dopo le formalità di rito, i tre sono stati condotti presso la locale Casa circondariale a disposizione della Procura della Repubblica.  (Agg.26/2 ore 18,44)

ULTIME NEWS