Pubblicato il

Ricercato per rapina: individuato e arrestato dalla Polizia di Stato

RIMINI – Gli agenti della squadra “catturandi” della Mobile di Rimini, nella serata di ieri, hanno tratto in arresto un cittadino di 39 anni originario del Marocco, in esecuzione dell’ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Rimini che ha disposto l’arresto dell’uomo poiché riconosciuto colpevole di rapina e lesioni personali, reato commesso nel 2009 ai danni di un’anziana signora. L’uomo, per evitare l’arresto, era sparito da tempo dai radar degli investigatori, ma i poliziotti della Mobile erano convinti che si trovasse ancora in zona, nonostante questa sua invisibilità”.

 

INDIVIDUATO E BLOCCATO IN UN CASOLARE

 

Il rintraccio e la cattura del ricercato è avvenuta grazie ai numerosi servizi di osservazione e appostamento nella zona di Montecolombo (ultima località di residenza dell’uomo), che hanno permesso di localizzare lo straniero (con permesso di soggiorno scaduto e dichiarato irreperibile sul territorio nazionale), in un casolare dove lo stesso si nascondeva vivendo in condizioni estreme, senza luce né acqua né gas. (Agg.28/2 ore 18,57)

 

 

ASSOCIATO AL CARCERE DI RIMINI

 

Circondata la struttura, gli agenti hanno fatto irruzione sorprendendo l’uomo , che si è arreso senza opporre resistenza. Dichiarato in arresto e al termine degli accertamenti di rito è stato tradotto presso il carcere di Rimini, ove sconterà una pena di 3 anni e 4 mesi di reclusione. (Agg.28/2 ore 19,00)

ULTIME NEWS