Pubblicato il

Torino, offre sigaretta ma sfrutta il momento per rapinare un cellulare

TORINO – Erano circa le sei di sabato mattina e tre amici, presso la stazione Stura, stavano aspettando il treno per fare rientro a casa. Uno dei tre aveva chiesto una sigaretta ad un ragazzo di passaggio, un 20enne nato in Marocco.

 

 

 

LO COLPISCE CON UN PUGNO E GLI SFILA IL CELLULARE

 

Quest’ultimo dopo aver dato la sigaretta al ragazzo, ha approfittato del momento di distrazione per rapinare il telefono cellulare al compagno e a colpirlo con un pugno nello stomaco. I ragazzi hanno contattato la polizia e non hanno mai perso di vista l’aggressore, che nel frattempo si stava allontanando a piedi in corso Giulio Cesare, continuando a minacciare i ragazzi che lo stavano inseguendo. (Agg.4/3 ore 21,09)

 

BLOCCATO ALL’INTERNO DEI GIARDINETTI DI VIA IVREA

Gli agenti della Squadra Volante sono riusciti a tagliargli la strada e a fermarlo all’interno dei giardinetti di via Ivrea angolo via Carema. (Agg.4/3 ore 21,12)

ULTIME NEWS