Pubblicato il

Festa della donna, anche la Csp aderisce allo sciopero

CIVITAVECCHIA – La Civitavecchia servizi pubblici aderisce allo sciopero generale e nazionale di domani. Una protesta nata proprio nel giorno dedicato alla festa della donna contro, tra i vari motivi, la violenza sulle donne, la discriminazione di genere, la disparità di salari tra uomini e donne, il diritto ai servizi pubblici e al reddito universale.

Lo sciopero generale è stato proclamato da Cub, Usb e Sgb e ha aderito anche il movimento femminista Non una di meno. La Csp ha quindi aderito allo sciopero di Cgil e Usb e l’agitazione del personale è prevista per l’intera giornata di oggi ma saranno comunque assicurati i servizi pubblici essenziali.

 

ULTIME NEWS