Pubblicato il

Ex cementificio: bonifica del sito in tempi rapidi

Ex cementificio: bonifica del sito in tempi rapidi

Il sindaco Tidei: «Non attenderemo altro tempo. Prima di tutto la salute»

S. MARINELLA – L’amministrazione comunale non cede di un millimetro e mette il fiato sul collo alla società proprietaria dell’area Ex Cementificio, affinchè provveda, in tempi brevi, ad eliminare la presenza di amianto nelle vecchie strutture. Infatti, è ben nota la presenza di questo pericoloso elemento nel sito di proprietà del Gruppo Salini Impregilo, come altrettanto noti sono gli effetti di questo materiale nocivo per la salute delle persone, che va assolutamente rimosso. Presso l’ufficio del sindaco Tidei, si è tenuto un tavolo di lavoro sull’argomento, a cui ha partecipato il massimo rappresentate del gruppo, l’amministratore delegato dottor Pietro Salini. “Il sito – ha detto il sindaco al dirigente della Salini – deve necessariamente essere bonificato e messo in sicurezza senza attendere tempo ulteriore. Non possiamo accettare la presenza di amianto in un’area in evidente stato di pericolo”. A seguito delle numerose pressioni dell’amministrazione comunale, il gruppo Salini Impregilo, si è impegnato a bonificare l’area, autorizzazioni alla mano e con una ditta specializzata nel settore. “Abbiamo richiesto – continua Tidei – nella stessa sede, la possibilità del rifacimento del Ponte di Valdambrini che, probabilmente, sarà inserito nel piano di investimenti globale che il gruppo intende avviare su Santa Marinella, il cui progetto ci sarà presentato a breve, poi decideremo sul da farsi in consiglio Comunale”. “Sarà cura del sottoscritto – conclude il primo cittadino – e degli assessori competenti, informare la cittadinanza sugli ulteriori sviluppi di questa trattativa che, finalmente, sembra vedere luce”.

ULTIME NEWS