Pubblicato il

Invasione colorata a corso Centocelle

Invasione colorata a corso Centocelle

Olimpiadi della Cultura e del Talento: oggi le semifinali della zona centro al teatro Traiano. Tredici le squadre civitavecchiesi classificate 

CIVITAVECCHIA – Un’invasione allegra e colorata. Corso Centocelle si è vestito a festa, questa mattina, per l’arrivo in città di circa duemila studenti, con la loro carica di energia ed entusiasmo. Le Olimpiadi della Cultura e del Talento sono entrate nel vivo. La fortunata manifestazione ideata da Daniele Ceccarelli, giunta alla sua decima edizione, ha visto la partecipazione di oltre 11.050 studenti per quasi 300 scuole partecipanti che si sono sfidati nelle preselezioni, con prove di arte, inglese, scienze, storia, geografia e musica all’interno del teatro Traiano: oggi è stato il turno degli studenti studenti della zona centro che si sono sfidati nelle semifinali. Poi toccherà a Torino, per il nord e a Nova Siri per il sud, per poi tornare alla due giorni di finalissima a Tolfa. Ben tredici le squadre cittadine che sono state ammesse a questa fase. Di queste, sei sono del Marconi: Atlethic Pippao, Atletico Baraccone, Cocademesoma, Herta Vernello, Pescara Manzia ed Ultimi Classificati. Tre dell’Istituto di istruzione superiore Via dell’Immacolata 47, ossia I castelli di sabbia, Mefistofelici, Panta Rei 4.0. Due rappresentano l’istituto  Luigi Calamatta che partecipa con due squadre: una dell’istituto professionale Moda la squadra Gioianamai ed una del tecnico trasporti e logistica la The Nauticals. Infine due del liceo scientifico Galilei: SPQC e Torfecchia. 
“Non finirò mai di ringraziare gli organizzatori di una delle manifestazioni più belle di civitavecchia – ha commentato il sindaco Cozzolino, salutando i presenti al teatro Traiano – quando 2000 ragazzi vengono in città aggiungono molto al tessuto culturale della città”. “Un valore aggiunto” come ribadito dall’assessore D’Antò. È stata quindi il presidente della Fondazione Ca.Ri.Civ. Gabriella Sarracco a rivolgersi direttamente agli studenti. “Il sogno deve essere quello di arrivare in finale – ha sottolineato – coltivatelo come si coltivano tutti i sogni della vostra vita. Lo hanno fatto i ragazzi delle Olimpiadi e sono riusciti a realizzarlo”. Come confermato da Cristiano Dionisi, il quale ha ricordato la grande passione che c’è attorno al progetto. “Non posso che augurarvi di divertirti e di arrivare nelle finali di Tolfa”. “Un concorso che va avanti – ha concluso l’onorevole Alessandro Battilocchio, presidente onorario – grazie a vostro impegno e partecipazione. Il mio grazie va agli organizzatori cuore e anima della manifestazione”. 

ULTIME NEWS