Pubblicato il

Lecco, denunciato il responsabile dei furti presso la Cisl e l’istituto Bertacchi

LECCO – La Polizia di Stato ha individuato uno degli autori dei tentati furti presso la sede della Cisl e dell’Istituto Bertacchi di Lecco. Nelle ultime settimane, ignoti malviventi sono penetrati in più occasioni nelle strutture citate con l’intento di depredare i distributori automatici di bevande e alimenti presenti all’interno della sede sindacale e dell’istituto scolastico. Personale della Sezione Furti e Rapine della Squadra Mobile, da un esame delle immagini delle telecamere di sicurezza, riusciva a dare un volto agli autori. Grazie alla targa, catturata dalle immagini, dell’autovettura utilizzata dai predoni, si ricostruivano gli spostamenti dei criminali tramite il sistema del controllo targhe della città. 

 

PATTUGLIA FERMA L’AUTO

 

Diramata la nota alle Volanti, la vettura veniva immediatamente fermata e controllata da una pattuglia.  (Agg.8/3 ore 20,59)

LA CONFESSIONE DELLA PERSONA FERMATA

L’occupante, italiano tossicodipendente, veniva identificato e all’evidenza dei fatti, confessava di aver tentato i furti alla Cisl e alla scuola Bertacchi in almeno 4 occasioni, al fine di recuperare denaro per acquistare l’eroina. Il malvivente, R.C. milanese, classe ’78, è stato sottoposto al foglio di via dal comune di Lecco, emesso immediatamente dal Questore. Proseguono le indagini per l’individuazione degli altri complici. (Agg.8/3 ore 21,04)

ULTIME NEWS