Pubblicato il

"Salviamo il parco di via Siliqua"

Fiumicino. Il declino da quando l’area è diventata patrimonio comunale. Severini: "Struttura nel degrado, affidiamola alle associazioni"

Fiumicino. Il declino da quando l’area è diventata patrimonio comunale. Severini: "Struttura nel degrado, affidiamola alle associazioni"

FIUMICINO – “Il parco giochi di via Siliqua ad Aranova è inutilizzato e abbandonato a se stesso. Un vero schiaffo alla collettività, vista la carenza di spazi aggregativi nel quartiere. Da quando il Comune ne ha preso la titolarità nel 2013, via via è andato sempre più degradandosi, insieme a tutti i lavori fatti inizialmente dal costruttore: zone d’ombra ormai inesistenti, irrigazione distrutta, giochi rotti”. A parlare è Roberto Severini, capogruppo della lista civica Crescere Insieme.
“Mentre l’area parco giochi di via Siliqua è stata già acquisita dal Comune, altre aree provenienti da convenzioni urbanistiche – prosegue Severini – come quelle adiacenti, restano nel totale degrado perché le lungaggini amministrative e la volontà politica non ha risolto la situazione.
E’ l’unico parco per 10.000 abitanti, l’unico vero punto di aggregazione per le famiglie con bambini, in questa località. Non come altre località comunali che hanno spazi diversificati, purtroppo nel Nord ciò non accade. E nonostante sia l’unico posto, è abbandonato. Anni fa, come associazione Crescere Insieme, ci siamo presi cura gratuitamente della manutenzione e pulizia, facendo di quello spazio un vero punto di interesse per intere famiglie e luogo dove svolgere eventi festosi. Ora finalmente qualcosa sta cambiando ed è notizia di questi giorni della volontà amministrativa di cedere in adozione ad associazioni territoriali le aree verdi. Spero che venga dato seguito alle volontà già più volte annunciate da parte di organismi territoriali. Io da consigliere – conclude Severini –  vigilerò affinché quel posto riprenda vita diventando un punto di aggregazione su Aranova per giovani e famiglie.

ULTIME NEWS