Pubblicato il

Tante visite al femminile al museo del  castello

S. MARINELLA – Per la Festa della Donna, l’amministrazione comunale, in collaborazione con la Regione Lazio, LazioCrea, Mibac e Coopculture, ha aderito alle iniziative per celebrare la giornata internazionale della donna, offrendo gratuitamente l’ingresso al polo museale del castello di Santa Severa. Molte studentesse e tante donne provenienti da diverse zone del Lazio, hanno visitato le aree storiche del maniero medioevale, approfittando di una giornata dal punto di vista climatico, favorevole. La celebrazione dell’8 marzo, è nata per ricordare sia le conquiste sociali e politiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze che il gentil sesso ha subito e subisce tuttora nel mondo. Le sue origini, tuttavia, sono lontane e risalgono ai primi anni del ‘900, quando iniziò ad essere festeggiata per la prima volta negli Stati Uniti. In Italia, la giornata internazionale della donna, si tenne per la prima volta nel 1922, per iniziativa del Pci, che la celebrò il 12 marzo. Il 16 dicembre del 1977, l’assemblea generale delle Nazioni Unite propose a ogni Paese di dichiarare un giorno all’anno “Giornata delle Nazioni Unite per i diritti delle Donne e per la pace internazionale”.

ULTIME NEWS