Pubblicato il

Fidene, si presenta in commissariato per presentare domanda di permesso di soggiorno con un passaporto falsificato: arrestato

ROMA – Si è recato presso gli uffici del Commissariato Fidene Serpentara per richiedere un permesso di soggiorno, ma quando è giunto il suo turno, si è mostrato particolarmente nervoso e titubante. 

 

I SOSPETTI DELL’AGENTE 

L’agente della Polizia di Stato addetto alla ricezione delle domande si è insospettito, e quando lo straniero, di 22 anni, ha presentato il passaporto, si è subito accorto che qualcosa non andava.  (Agg.11/3 ore 18,51)

DOVRÀ RISPONDERE DI FABBRICAZIONE DI DOCUMENTI FALSI

In effetti, il documento d’identità presentava delle anomalie nella pagina dove sono riportati i dati identificativi, ed a seguito degli approfonditi accertamenti effettuati presso il Servizio di Polizia Scientifica, il passaporto è risultato essere stato falsificato. Pertanto, al termine, il giovane è stato arrestato. Dovrà rispondere del reato di “possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi”. (Agg.11/3 ore 18,57)

ULTIME NEWS