Pubblicato il

San Lorenzo, tentata rapina ad un tassista

ROMA – Ha tentato di rapinare un tassista mentre erano fermi ad un semaforo, afferrandolo per il collo con la mano sinistra mentre con la mano destra gli puntava un oggetto appuntito. E’ accaduto nella serata di ieri. Gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti, nel transitare su via Tiburtina, hanno notato un uomo che, agitandosi, stava richiamando la loro attenzione.

 

IL RACCONTO DELLA VITTIMA ALL’ARRIVO DELLA POLIZIA

Scesi dalla volante, il tassista ha raccontato di essere stato vittima di una tentata rapina, indicando loro un ragazzo che era appena entrato in un bar. Bloccato immediatamente il rapinatore,  i poliziotti hanno ascoltato la vittima. In particolare ha riferito che, poco prima, aveva ricevuto una richiesta per un taxi in via dei Volsci e che, accettata la chiamata, si era diretto verso la suddetta via dove ad attenderlo c’era un ragazzo che, salito in auto, chiedeva di essere accompagnato in zona San Basilio. La vittima ha continuato dicendo che, arrivati su via Tiburtina, si sono fermati ad un semaforo rosso, e proprio in quel frangente il “passeggero” ha tentato di rapinarlo.  (Agg.11/3 ore 18,52)

 

ARRESTATO 43ENNE ROMANO

All’interno del taxi  gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato un collo di bottiglia di vetro scheggiato. D.A. 43enne romano, con numerosi precedenti di polizia anche specifici, è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.  (Agg.11/3 ore 18,57)

ULTIME NEWS