Pubblicato il

Bilancio Santa Marinella, verso l’ok del Ministero 

Bilancio Santa Marinella, verso l’ok del Ministero 

Il  parere positivo se confermato consentirà all’amministrazione comunale  di iniziare a programmare i progetti promessi in campagna elettorale Intanto nominato il nuovo presidente della Multiservizi: Piero Andolfi

SANTA MARINELLA – Sembra certo che il Ministero, stia per dare il suo parere positivo al bilancio consultivo e a quello preventivo presentato dall’attuale maggioranza, il che consentirebbe all’amministrazione comunale di iniziare a programmare quei progetti che aveva promesso in campagna elettorale, dissesto permettendo. “Per ora – dice il sindaco Tidei – abbiamo nominato il nuovo presidente della Multiservizi, che è il dottor Piero Andolfi, un manager in pensione che lavorerà gratuitamente, almeno per ora, a salvare la partecipata. La situazione della Santa Marinella Servizi è in bilico e quindi, per salvarla, è importante risparmiare e allo stesso tempo ridurre i costi, non è facile far capire ai dipendenti che si devono limitare lo stipendio per cercare di portare il bilancio in parità. Il nuovo presidente dovrà provvedere a questo e soprattutto puntare ad esternalizzare alcuni lavori per avere maggiori entrate. In attesa che ci arrivino i contributi per la scuola Vignacce e la Carducci, abbiamo previsto alcuni interventi nella scuola Centro, dove interverremo sulla biblioteca, la sala mensa e il piazzale adiacente all’entrata”. Il sindaco poi spazia il campo e spiega cosa fare sugli impianti sportivi. «Sulla piscina comunale – afferma il sindaco – andremo alla conferenza dei servizi, per poi presentare la documentazione per aprire definitivamente la strada per la progettazione esecutiva a cui seguirà la gara di appalto. Abbiamo stanziato 125 mila euro per il palazzetto dello sport, dunque saremo in grado di fare la messa in sicurezza di questa struttura che potremo rendere agibile. Anche la palestra della scuola Carducci sarà interessata al suo recupero e al risanamento e a breve inizieranno i lavori. Stiamo concludendo l’iter per la pista ciclabile che va da Fiumicino a Civitavecchia, passando per Cerveteri e Ladispoli. Deve essere chiaro a tutti che siamo stati noi a presentare il progetto anche se Ladispoli e Cerveteteri vogliono prendersene l’appartenenza”. “Infine – conclude il primo cittadino – abbiamo indetto un bando per la gestione delle tante spiagge libere che ci sono sulla costa, bando aperto ai giovani imprenditori che vogliono investire e iniziare una attività turistica, mentre per lo stabilimento balneare comunale Perla del Tirreno stiamo preparando il bando di gara, per il futuro abbiamo in mente di fare un project financing per fare la Perla del Tirreno lo stabilimento più importante d’Italia”.

ULTIME NEWS