Pubblicato il

''Fantastico vedere una generazione in movimento che risponde alla chiamata di Greta Thunberg''

''Fantastico vedere una generazione in movimento che risponde alla chiamata di Greta Thunberg''

Collinari ieri a Roma per manifestare per l’ambiente. Grande entusiasmo del sindaco Pasquini 

ALLUMIERE – TOLFA – Allumiere presente a Roma con molti ragazzi e col sindaco Antonio Pasquini per il #FridaysForFuture, mentre a Tolfa hanno manifestato gli alunni della II A. Ieri mattina quasi un milione di studenti a Roma, Milano, Bologna, Firenze, Bari e Palermo e in 200 piazze d’Italia hanno manifestato per il Global Strike For Future, lo sciopero generale per il pianeta lanciato dalla 16enne Greta Thunberg diventata simbolo della lotta ai cambiamenti climatici sui quali è arrivato l’allarme Onu negli scorsi giorni. «La richiesta che hanno fatto i giovani è stata quella di un impegno serio e concreto da parte della politica per salvare il pianeta per avere “un futuro e un pianeta sano” – spiega il sindaco di Allumiere, Antonio Pasquini – sono stato al fianco dei giovani per difendere il pianeta insieme ai giovani di Allumiere e ad oltre 6.000 giovani in marcia a Roma per il pianeta. È fantastico vedere una generazione in movimento che risponde alla chiamata di Greta Thunberg. È stato edificante vedere la forza di questi ragazz: vederli e camminare con loro mi ha fatto capire una volta di più l’importanza di difendere la terra, guardando al futuro, grazie ragazzi. Sono un padre e per i miei figli e per i ragazzi che saranno gli uomini di domani dobbiamo lottare per lasciargli un mondo diverso, sano e non più malato. Una mobilitazione come quella di ieri lancia un segnale inequivocabile: questi ragazzi chiedono un modello di sviluppo diverso e non vogliono promesse ma impegni chiari subito». A Tolfa la II A della scuola media dell’IC Tolfa ha aderito alla giornata internazionale di mobilitazione contro i cambiamenti climatici “Global strike for Future”. I ragazzi, che si sono organizzati spontaneamente, hanno realizzato un sit in nella piazza principale di Tolfa, coinvolgendo cittadini e passanti sul tema. I giovani studenti si sono incontrati poi con il sindaco Luigi Landi, che li ha ricevuti nell’aula consigliare e si è intrattenuto con loro a discutere sul tema.  «Sono orgoglioso di questo gruppo di giovani – ha affermato Landi – con il quale ho avuto un piacevole confronto sul tema della salvaguardia ambientale. Il futuro é nelle loro mani ed è giusto che i giovani inizino a prendere consapevolezza dei problemi esistenti, perché questo è il primo passo per cambiare lo status quo. Voglio ringraziare, inoltre, i professori, che hanno stimolato in questi giovani una riflessione così profonda: insegnare significa anche educare le coscienze dei ragazzi».

ULTIME NEWS