Pubblicato il

Spaccio, Schiaratura resta in carcere

Spaccio, Schiaratura resta in carcere

Il Tribunale del Riesame ha respinto la richiesta dell'avvocato difensore Pietro Messina pronto a ricorrere in Cassazione. L'uomo era stato arrestato a fine febbraio insieme a Sergio Presutti 

CIVITAVECCHIA – Resta in carcere Ermenegildo Schiaratura, il 57enne civitavecchiese arrestato il 28 febbraio scorso nell’ambito dell’operazione della Polizia di Stato che ha fatto scattare le manette anche ai polsi dell’ex presidente della Cpc2005 Sergio Presutti, accusati entrambi di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il Tribunale del Riesame, al quale si era rivolto l’avvocato difensore di Schiaratura, Pietro Messina, ha infatti respinto la richiesta di scarcerazione o, in subordine, di arresti domiciliari. 

Il legale ha quindi fatto sapere di voler ricorrere in Cassazione, contestando la decisione del Riesame basata, secondo l’avvocato, su motivazioni non convincenti. Si dovrà invece attendere qualche giorno per Sergio Presutti, la cui posizione è stata discussa soltato ieri dall’avvocato Daniele Barbieri, che anche in questo caso ha avanzato le stesse richieste del collega Messina.

Presutti, nel corso del blitz degli agenti di Polizia su via Terme di Traiano, sarebbe stato trovato in possesso di circa 90 grammi di cocaina, mentre nell’auto di Schiaratura sarebbero stati trovati oltre 4mila euro in contanti, secondo gli inquirenti provento della cessione di droga avvenuta tra i due pochi istanti prima. Gli agenti a quel punto hanno fatto scattare quindi le perquisizioni domiciliari, anche con l’ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza. Nel terreno di proprietà di Schiaratura è stato rinvenuto materiale per il confezionamento dello stupefacente, identico a quello con cui era confezionata la sostanza sequestrata in precedenza, e una somma di denaro pari a diverse decine di migliaia di euro. Nell’abitazione di Presutti, invece, gli agenti hanno trovato e sottoposto a sequestro quasi 2mila euro in contanti e altri 2,94 grammi di cocaina.

ULTIME NEWS