Pubblicato il

Amministrative 2019: Perello abbraccia il progetto della Lega

Amministrative 2019: Perello abbraccia il progetto della Lega

CIVITAVECCHIA – Il consigliere comunale uscente della Svolta, Daniele Perello, ha deciso di abbracciare il progetto politico della Lega. L’ingresso è stato ufficializzato oggi, salutato con soddisfazione dal partito. “Un nuovo passo in avanti della Lega a Civitavecchia – ha commentato il coordinatore del litorale Nord, Mauro Gonnelli – dove stiamo continuando a radicarci come forza politica la cui azione e centralità rappresenta un punto di riferimento per tutti”.

“Il dialogo avviato con Daniele – ha aggiunto Enrico Zappacosta, responsabile della lista – ha portato ad un accordo su temi concreti, che il nostro partito sta mettendo al centro dell’azione politica e che lui ha portato avanti con l’azione propositiva da consigliere di opposizione negli ultimi cinque anni. Un’altra energia preziosa per far sì che il progetto della Lega trovi attuazione, anche attraverso l’elezione a sindaco di Ernesto Tedesco”.

“Civitavecchia ha bisogno di ritornare a sorridere e la prospettiva politica deve essere quella di una visione – ha sottolineato Perello, spiegando la sua scelta – la visione di un porto che traini la città e che sia di sviluppo reale per commercio e turismo, quella di una zona industriale e retroportuale fondamentale alla crescita commerciale della città, la visione di uno sviluppo turistico e termale spesso decantato e mai realmente perseguito, per demerito o per incompetenza, e la visione di riportare sport, cultura e la bellezza al centro di questa visione. Ad ogni essere umano è stata donata una grande virtù: la capacità di scegliere. Chi non la utilizza, la trasforma in una maledizione e altri sceglieranno per lui. Ho scelto così il progetto della Lega e di Ernesto Tedesco- ha concluso – perché abbiamo la stessa visione di insieme. Ringrazio i vertici locali della Lega, nelle vesti di Enrico Zappacosta e Patrizio Carraffa che da tempo mi hanno cercato e voluto in squadra con loro, i vertici ed i dirigenti provinciali, regionali e nazionali che credendo in me e nel mio valore dimostrato in questi tre mandati mi caricano di una piacevole e altrettanto grande responsabilità”. 

ULTIME NEWS