Pubblicato il

‘‘Alla scoperta del Lazio’’, il maniero di Santa Severa parte integrante della promozione

Il progetto curato dal Comune per la manifestazione voluta dalla Regione si intitola ‘‘Santa Marinella terra d’approdo’’

Il progetto curato dal Comune per la manifestazione voluta dalla Regione si intitola ‘‘Santa Marinella terra d’approdo’’

S.  MARINELLA – Il castello di Santa Severa sarà parte integrante degli eventi di promozione turistica del territorio, legati alla manifestazione voluta dalla Regione Lazio dal tema ‘‘Alla scoperta del Lazio’’. In viaggio tra i Comuni che hanno concorso al titolo Città della Cultura 2019, che è stato presentato al Wegil. Un concorso al quale hanno partecipato con 29 progetti 80 Comuni, per promuovere le eccellenze culturali, turistiche ed enogastronomiche dei territori. Ogni Comune organizza successivamente una serie di eventi, tutti gratuiti, nel week-end dal 5 al 7 aprile. Nel nostro territorio, il progetto curato dal Comune, dal titolo Santa Marinella terra d’approdo, prevede una serie di appuntamenti ai quali si può partecipare solo con prenotazione obbligatoria, anch’essa gratuita al numero 06.39967999. Gli eventi, sono ospitati dal castello di Santa Severa, nello spazio della Regione Lazio gestito da LazioCrea, in collaborazione con Comune, il MiBAC e CoopCulture. Sono previste visite guidate gratuite per gruppo di massimo trenta persone, su prenotazione, Una visita archeologica per conoscere la vita sul mar Mediterraneo di Fenici, Cartaginesi, Etruschi e Romani e ricostruire la storia dell’antico porto di Pyrgi e della prossima area sacra da cui provengono i preziosi reperti conservati nell’Antiquarium e le celeberrime lamine d’oro che hanno permesso una prima conoscenza della misteriosa lingua etrusca. “Sarà un intenso fine settimana», dice il delegato al Turismo Pierluigi D’Emilio.

ULTIME NEWS