Pubblicato il

Tedesco e Grasso lanciano la squadra del fare

Tedesco e Grasso lanciano la squadra del fare

Nascerà sulle basi del progetto de La Svolta. Il consigliere comunale in caso di vittoria sarà vicesindaco e si occuperà di portualità, sviluppo di progetti strategici e smart city

CIVITAVECCHIA – La piattaforma programmatica del progetto de La Svolta verrà utilizzata e ampliata da Ernesto Tedesco per dare una scossa a Civitavecchia e ai suoi cittadini. Ad annunciarlo questa mattina in conferenza stampa il candidato sindaco del centrodestra e il leader de La Svolta Massimiliano Grasso. 
«Abbiamo condiviso insieme a Massimiliano il progetto e lo abbiamo ritenuto ottimale per ampliare la nostra piattaforma programmatica – ha spiegato Eresto Tedesco -. Questa coalizione che nasce come centrodestra sta aumentando la sua dimensione fino a rappresentare tutta la città. L’aggregazione del Polo Civico e del Polo Democratico ne sono degli esempi». 

Tedesco ha anche annunciato il ruolo di vicesindaco che sarà affidato allo stesso Grasso: «Il nostro percorso è già stato descritto. La mia candidatura – spiega Tedesco -. Nasce dalla sintesi di molteplici azioni di responsabilità tra cui quella di Zappacosta e soprattutto quella di Grasso. Una sintesi politica che configura un progetto che sta dando grandi risultati anche a livello nazionale. All’interno di questo progetto Massimiliano ricoprirà il ruolo di vicesindaco».  
«Inizia oggi un binomio che dopo i due mesi di campagna elettorale spero diventi un progetto di collaborazione istituzionale in grado di durare per molti anni – ha ripreso Massimiliano Grasso -. Oggi nasce una squadra del fare che ha come obiettivo lo sviluppo della città. Oggi mettiamo in campo un team in grado di dare una svolta a Civitavecchia. Il progetto a cui stiamo lavorando parte dalle basi di quello già accettato e condiviso dalle parti politiche lo scorso anno. Nell’ambito della squadra mi occuperò di portualità, sviluppo e progetti strategici, progetti europei e smart city. Civitavecchia deve essere una città porto e non una città separata dal suo scalo. E’ un segnale importante che consentirà alla coalizione di offrire alla città una proposta forte, in grado di vincere al primo turno».

Al termine della conferenza stampa Tedesco ha raccolto l’invito di Tarantino a portare avanti una campagna elettorale priva di colpi bassi dai toni distesi.

«Non posso che condividere l’invito di Tarantino. Dobbiamo fare una campagna dai toni civili che non scadano nello squallore. Anche se le premesse non sono delle migliori». Tedesco ha infatti mostrato un manifesto elettorale 6 x 3 di Giancarlo Frascarelli imbrattato da vandali la notte scorsa. 
Sempre nella giornata di oggi per quanto riguarda Tedesco è emerso quello che sarà il leit motiv della sua campagna elettorale: «Voglio riportare il soriso a Civitavecchia – ha concluso Tedesco ieri in una trasmissione autogestita su Trc -. Da troppo tempo vedo gente che lo ha perso. Cambierà inoltre il modo di vivere il Pincio. Dobbiamo ritornare ad aprire le porte ai cittadini. Al contrario mi sembra che attualmente ci sia un clima da stanze chiuse da parte degli amministratori nei confronti di tutti i cittadini».

ULTIME NEWS