Pubblicato il

Tendopoli a corso Marconi: Moc assolto, condannato il Comune

CIVITAVECCHIA – Il Movimento Ottimo Consiglio, più conosciuto come Moc, non ha violato l’articolo 20 del codice della strada, avendo installato le sue tende su parti di un edificio privato. Con questa motivazione il Giudice di Pace ha accolto il ricorso presentato contro una salata sanzione elevata a carico del movimento dalla Polizia locale. I fatti si riferiscono al 2015, quando in segno di protesta per l’emergenza casa, alcuni manifestanti posizionarono i loro mezzi di protesta in zona Sottoportici del Consolato, a due passi dall’abitazione del sindaco Cozzolino. In quel caso la Polizia locale contestò ai manifestanti l’installazione di tre tende da campeggio e un tavolino con sedie senza autorizzazione, sanzionando il Moc per una cifra pari a 169 euro.  Lo stesso movimento presentò subito ricorso. Nelle scorse settimane il Giudice di Pace ha accolto le richieste contenute nell’atto, annullando il provvedimento impugnato. Non solo. Il Comune nella persona del sindaco Antonio Cozzolino rappresentato e difeso dall’avvocato Sbragaglia, è stato condannato al pagamento delle spese processuali liquidate in 225 euro, oltre euro 45 per spese, oltre iva e cpa.

ULTIME NEWS