Pubblicato il

Terrazza Guglielmi, c'è il progetto esecutivo: ora si va alla gara

Terrazza Guglielmi, c'è il progetto esecutivo: ora si va alla gara

CIVITAVECCHIA – C’è il progetto esecutivo per la Terrazza Guglielmi, ora si va alla gara. «Il progetto – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Alessandro Ceccarelli – prevede di rifare il manto della terrazza, l’impermeabilizzazione, aggiungere ringhiere a norma e creare dei condotti per acqua e corrente». Un progetto da 400mila euro totali. Il piano dell’amministrazione comunale è di creare una terrazza vivibile con ombrelloni, tavoli e magari un chiosco o qualcosa di simile da affidare in gestione per l’estate. Qualcosa che possa essere ‘‘poggiato’’ sul suolo della terrazza e che sia poi smontabile al termine della stagione estiva. «Vorremmo – ha aggiunto Ceccarelli – che nell’area ci sia attività durante l’estate anche se ovviamente per vincoli paesaggistici non si potrà mettere troppa roba». Non deve essere infatti impedita la vista del forte Michelangelo da disposizioni della Soprintendenza. Ceccarelli ha spiegato che non è assolutamente nelle intenzioni dell’amministrazione danneggiare le attività commerciali che si trovano sotto la Terrazza Guglielmi e che, se sarà possibile, si darà una sorta di prelazione a loro. Inoltre «con dei risparmi di gara cercherò di rimettere – ha continuato Ceccarelli – in sesto i servizi igienici che si trovano lì, cercando magari un gestore». Nelle intenzioni c’è anche lo spostamento della cabina Enel in modo da poter creare più spazio e magari creare una rampa per i disabili. «Sono molto dispiaciuto – ha concluso Ceccarelli – perché al momento manca l’accesso per i disabili. A causa della salsedine non possiamo posizionare montacarichi o ascensori, stiamo studiando una soluzione. ci vorranno almeno 2 mesi per l’appalto, vorrei parlare con chi mi seguirà a Palazzo del Pincio».

ULTIME NEWS