Pubblicato il

''Una frittata girata troppe volte''

''Una frittata girata troppe volte''

L’assessore alle Attività produttive Emanuele Minghella attacca a spada tratta  il consigliere Francesco Fiorucci. Al centro del contendere sempre la questione legata al project  financing

SANTA MARINELLA – L’assessore alle Attività produttive Emanuele Minghella, attacca a spada tratta il consigliere di opposizione Francesco Fiorucci e lo accusa di cercare appoggi a destra e a manca per la sua visibilità personale. “Il consigliere Fiorucci – dice Minghella – non ha aspettato nemmeno di festeggiare il suo primo anno di mandato come componente di minoranza, che già smania nei suoi molteplici panni, quasi fosse la sua prossima campagna elettorale. Se parla di politica, un giorno fa coppia con Ricci, un altro va a braccetto con Settanni e, per convenienza, riconosce le tesi di Casella. Gioca, in base al tavolo in cui è seduto, tra opinione pubblica e professione, ricordandosi di potersi giocare anche la carta degli operatori turistici e del commercio. Tutti questi profili, ogni tanto gli giocano brutti scherzi, e lo abbiamo capito proprio ora che parla di Miami. Non dimentichiamoci che ha chiesto e voluto l’imposta di soggiorno, rinnegata il giorno dopo e che potrebbe essere migliorabile senza dubbio, ma da lui mai una parola in tal senso. Rinnega feste e festicciole, ma ci onora sempre della sua allegra presenza, non che ci dispiaccia, se non fosse che potrebbe dimostrare ogni tanto un po’ di equità abbandonando proselitismi. Ogni occasione è buona per sfoggiare il suo curriculum in tuttologia mista a populismo”. “In questi giorni – conclude l’assessore – è concentrato sul tema dei project financing, forse, perché, quando l’idea era perseguita dalla coalizione che ha appoggiato lui, era distratto dai suoi molteplici impegni. Capisco che non è semplice stare così sul pezzo in ogni cosa come fa lui, quante volte la dobbiamo rigirare questa frittata?»

ULTIME NEWS