Pubblicato il

Al Granarone, incontro neurochirurgie di Roma e del Lazio

Al Granarone, incontro neurochirurgie di Roma e del Lazio

Organizzato dai professori Alberto Delitala e  Massimiliano Visocchi. Tra i partecipanti Alberto Cisterna, presidente del Tribunale civile di Roma  

CERVETERI – Domani si svolgerà come di consueto dalle ore 9 alle 14 al Granarone, con il Patrocinio del Comune di Cerveteri, la sesta riunione dei Neurochirurghi di Roma e del Lazio per affrontare, in uno spirito di condivisione critica, la disamina delle delusioni e dei dispiaceri che sono occorsi o possono proporsi durante la pratica professionale neurochirurgica negli Ospedali e delle Università più accreditate del Lazio. La novità di questa sesta edizione è che tra i partecipanti c sarà anche il presidente del Tribunale Civile di Roma dottor Alberto Cisterna che avrà un ruolo fondamentale di moderatore attivo e critico delle controversie riguardanti l’impatto medico legale della professione neurochirurgica affrontate in una tavola rotonda. Come è noto il nostro concittadino professor Massimiliano Visocchi, neurochirurgo di fama internazionale,  presidente della Società Mondiale di Neurochirurgia Ricostruttiva nonché consigliere della Società Italiana di Neurochirurgia, da molti anni ormai è animatore di questi convegni, inseguendo l’idea che è ancora attuale quell’idea che non riuscì mai a diventare progetto quando oltre dieci anni fa si è cominciato a parlare dell’idea del Polo Universitario a Cerveteri e di un relativo Centro di Eccellenza in Neuroscienze. E’  fermamente convinto Visocchi che Cerveteri, già insignita dall’UNESCO del titolo prestigioso di Patrimonio Mondiale dell’Umanità, deve mirare a puntare ancora più in alto, promuovendo una sinergia stabile con la Scienza, la cui maternità storica si conferma nei recenti ritrovamenti di antichi strumenti chirurgici etruschi negli scavi in atto nella via del Cimitero Nuovo. Ma non è bastato il fatto che diversi sindaci a partire da Brazzini che a suo tempo firmò una delibera di intenti e anche quello attuale, Pascucci, abbiano sposato l’idea di Visocchi, ma è sempre mancata un tipo di imprenditoria fatta da un’imprenditorialità assistenziale dinamica che produce sviluppo e ricchezza proprio investendo sulla ricerca. La soddisfazione del sindaco Pascucci traspare dalla sua dichiarazione: «Siamo onorati di poter ospitare anche quest’anno, il prestigioso incontro dei neurochirurghi di Roma e del Lazio, che vede come promotori il professor Massimiliano Visocchi e il professor Alberto Delitala, presidente della Società Neurochirurgica Mediterranea MANS. Colgo l’occasione per ringraziare il professor Visocchi e tutti gli organizzatori di questo convegno. Contestualmente rinnovo al professor Visocchi più completa disponibilità a voler promuovere iniziative analoghe di così alto pregio nella nostra città».

ULTIME NEWS