Pubblicato il

''L’Etruria deve attrarre i crocieristi''

''L’Etruria deve attrarre i crocieristi''

ECONOMIA  DEL  MARE. Lo ha detto ieri il candidato sindaco della Lega Alessandro Giulivi al convegno presenziato dal viceministro ai Trasporti Edoardo Rixi Pieno accordo sulla Trasversale Orte-Civitavecchia: «Subito l’infrastruttura ma modificare il tracciato»

TARQUINIA – Sala consiliare gremita ieri pomeriggio per il convegno della Lega a Tarquinia “L’economia del mare sulla via degli Etruschi”. Alla presenza del viceministro alle infrastrutture e Trasporti Edoardo Rixi, il candidato sindaco Alessandro Giulivi ha introdotto alcuni dei temi che saranno protagonisti della sua campagna elettorale. Le infrastrutture e le sinergie con i comuni limitrofi saranno infatti al centro degli obiettivi leghisti a Tarquinia. «Civitavecchia ha un grandissimo bacino di crocieristi, tre milioni. In questi anni nessuno si è avvicinato alle nostre fantastiche terre. L’Etruria deve attirare quei turisti. Per riuscirci dobbiamo essere a Miami per vendere il nostro prodotto. Purtroppo non siamo stati rappresentati con gli armatori», ha dichiarato Giulivi.
Presenti e applauditi il senatore Umberto Fusco, vice coordinatore regionale della Lega Lazio, Lorenzo Savarese Capo Ufficio delle Politiche comunitarie Pesca Marittima, Landi Maria Sileoni, Segretario Nazionale della Federazione Autonoma Bancari Italiani, Marco Maurelli direttore Federbalneari Italia e Mario Pusceddu dell’istituto italiano per lo sviluppo rurale.
Proprio l’agricoltura è stato l’altro tema trattato con Giulivi che ha sottolineato il ruolo primario che dovrà avere il primo settore nell’economia della città etrusca. Presenti e salutati il candidato sindaco di Civitavecchia Ernesto Tedesco e il suo vicesindaco con delega al porto in caso di Vittorio Massimiliano Grasso. «Il porto di Civitavecchia – ha detto Rixi – dovrà essere un hub per la crescita di tutto il territorio. Un volano per l’economia”. Il padrone di casa, il candidato sindaco a Tarquinia Alessandro Giulivi, ha sottolineato anche la necessità di fare la Trasversale Civitavecchia -Orte subito, «cambiando però tracciato rispetto a quello che è stato prescelto». Una dichiarazione che ha trovato il pieno consenso dello stesso viceministro Edoardo Rixi. «I governatori della Lega sono quelli che hanno più fiducia; Tarquinia deve sviluppare il turismo in base alle sue caratteristiche – ha aggiunto il viceministro – Bisogna lavorare ognuno per la sua città e tutti insieme per il nostro territorio – ha proseguito, rivolgendosi ai candidati sindaco. Il turismo croceristico è una grande possibilità di ricchezza e Civitavecchia deve comunicare con i territori limitrofi. Occorre infrastrutturare, dettando linee guida applicabili a tutto il territorio. Il territorio deve diventare protagonista e non essere solo terra di transito».
 

ULTIME NEWS