Pubblicato il

Vandali danneggiano cavi: traffico ferroviario rallentato

Vandali danneggiano cavi: traffico ferroviario rallentato

CIVITAVECCHIA – Un atto vandalico, con un probabile tentativo di furto, ha danneggiato, fra le stazioni di Roma Tuscolana e Roma Ostiense, diverse decine di metri di cavi tecnologici causando forti rallentamenti, delle cancellazioni e delle limitazioni di percorso che si stanno registrando questa mattina nel nodo di Roma.

Interessate, in particolare, le relazioni: Viterbo-Roma (FL3), Civitavecchia-Roma (FL5), Roma Fiumicino Aeroporto-Fara Sabina-Roma (FL1 e collegamenti Leonardo Express). Interessati anche i treni della lunga percorrenza sulla relazione Tirrenica.

I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono al lavoro per ripristinare il danno. Nelle zone è presente personale di assistenza nelle stazioni di Roma Termini, Roma Tiburtina, Roma Ostiense, Roma Trastevere, Roma Tuscolana, Roma San Pietro, Fiumicino Aeroporto, Civitavecchia, Ladispoli, Orte e Monterotondo.

Previsto un servizio di bus sostitutivi fra le stazioni di Roma Ostiense e Roma Termini. RFI – si sottolinea – sporgerà denuncia contro ignoti.

ULTIME NEWS