Pubblicato il

Pasqua amara per i lavoratori della SGM

Pasqua amara per i lavoratori della SGM

CIVITAVECCHIA. Nuovi problemi per la società che si occupa del portierato e della pulizia del comune di Civitavecchia.
I dipendenti della SGM continuano infatti ad avere lo stipendio in ritardo. 
Ad oggi l’accredito del mese non è arrivato e questo ha provocato una nuova tensione tra i lavoratori. Il sindaco Antonio Cozzolino ha provato a risolvere la situazione contattando il responsabile della società che ha vinto l’appalto. 
«Mi ha assicurato che i bonifici sono stati fatti e che quindi la situazione si risolverà in pochi giorni» ha commentato dalla pagina Facebook il primo cittadino».
Il sindaco ha sottolineato anche i rapporti che sono intercorsi in questi anni con la società: «Abbiamo fatto tutto il possibile per regolarizzare rapporti – ha ripreso il sindaco -. Ci siamo anche sostituiti al pagamento di alcune mensilità in passato anche se la procedura è stata complicata e difficilmente ripetibile. Spero che nel prossimo contratto ci siano clausole a salvaguardia dei lavoratori». I giorni di festa che ci saranno probabilmente faranno slittare i tempi per l’arrivo del bonifico. Insomma una Pasqua amara per i lavoratori.
Sul tema è intervenuto anche il consigliere comunale di opposizione Sandro De Paolis: «Sono lavoratori che fanno bene il loro lavoro per pochi soldi – ha commentato il capogruppo di Forza Italia -. La vicinanza dell’amministrazione non mi sembra abbia risolto la situazione. Siamo convinti di riuscirci con la prossima giunta e i prossimi contratti. Anche perché i loro diritti devono essere tutelati così come quelli degli altri lavoratori».
 

ULTIME NEWS