Pubblicato il

La Polizia di Stato arresta cittadino crotonese per violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale

CROTONE – Nella mattinata di ieri, personale della squadra Volanti ha tratto in arresto per i reati di “violenza e resistenza a P.U.”, “lesioni personali”, “violenza di domicilio” e “minacce”, P. G. crotonese classe 1977.

 

SORPRESO A STRATTONARE IL FIGLIO DI SEI ANNI

Nella fattispecie, la locale Sala Operativa, su richiesta di aiuto pervenuta sul numero d’emergenza 113, inviava gli equipaggi della Squadra Volanti in via Federico Fellini, ove trovavano il P. G., all’interno dell’appartamento della ex moglie, intento a strattonare un bimbo ancora dormiente nel suo letto, identificato poi per il figlio minore di anni 6. Alla vista degli Agenti, il P. G. continuava la sua condotta violenta, anche nei confronti degli operatori di Polizia, i quali dopo vari tentativi riuscivano a bloccarlo ed arrestarlo. (Agg.26/4 ore 20,23)
 

POLIZIOTTI SOCCORSI DAI MEDICI DEL PRONTO SOCCORSO

Due degli Agenti intervenuti, sono stati costretti a ricorrere alle cure dei sanitari presso il Pronto Soccorso del locale nosocomio, con prognosi di gg. 07 per entrambi. Dopo le formalità di rito, P. G. è stato posto al regime degli arresti domiciliari. (Agg.26/4 ore 20,28)

ULTIME NEWS