Pubblicato il

Obi, Lucernoni: ''Dopo un mese le nostre critiche si confermano fondate''

Obi, Lucernoni: ''Dopo un mese le nostre critiche si confermano fondate''

Il candidato sindaco del M5S interviene sulla mancata apertura del reparto all’ospedale San Paolo. DURO IL GRUPPO CONSILIARE DEL PD. La LETTERA della Asl Roma 4

CIVITAVECCHIA – “Ancora una volta i fatti dimostrano che le nostre critiche erano più che sensate”. Lo dichiara il candidato sindaco del Movimento Cinque stelle Daniela Lucernoni che interviene in merito alla mancata apertura del reparto della Breve Osservazione del Pronto soccorso dell’ospedale San Paolo.

Lucernoni spiega di essere stata “aspramente criticata per aver “rovinato” il taglio del nastro dicendo la verità, che purtroppo oggi dopo 30 giorni i fatti confermano: bene le nuove strutture ma senza personale non ci sono le condizioni per aprirle”.

La pentastellata spiega di aver espresso preoccupazione insieme al sindaco Antonio Cozzolino “per un reparto che è in forte sofferenza di personale e che va incontro ad una stagione, l’estate, in cui il lavoro aumenta, al contrario della quantità di personale. Ci auguriamo – tuona – che Zingaretti, oltre a venire a fare la passerella elettorale, visiti il nostro ospedale e prenda seri provvedimenti per l’assunzione duratura del personale sanitario necessario a far funzionare il pronto soccorso e la breve osservazione perché i cittadini del comprensorio di Civitavecchia – conclude Lucernoni – meritano adeguata assistenza e non inaugurazioni fuffa che non si concretizzano in nuovi servizi”.

ULTIME NEWS