Pubblicato il

Rossi apre e Di Stefano chiude: 1-1 tra Cpc e Dlf

Rossi apre e Di Stefano chiude: 1-1 tra Cpc e Dlf

VERDECALCIO. Mercoledì al Tamagnini s’è giocato il derby tra i rossi di Andrea Midei e i biancoverdi di Giuseppe Grosselli. Un punto che a cinque partite dal termine soddisfa entrambi i team che si trovano rispettivamente al quinto e sesto posto

di MATTEO CECCACCI

Un punto che accontenta sia la Cpc2005 che il Dlf Civitavecchia, ma lascia molto amaro in bocca ai padroni di casa che nel secondo tempo hanno gettato via una miriade di occasioni. È questo il preambolo di una sfida durata 70’ andata in scena nel tardo pomeriggio di mercoledì per la 25^ giornata del campionato Under 15 provinciale. Un derby emozionante e molto sentito dalle due tifoserie, che dagli spalti hanno assistito ad una bellissima partita, corretta e mai sfociata nel nervosismo, con un tripudio di occasioni create sia da una parte che dall’altra, ma che soltanto due volte sono andate a buon fine. Ebbene sì, la stracittadina è terminata 1-1, grazie al sigillo del forte attaccante del Dlf Francesco Rossi che al 13’ del primo tempo fa esultare tutti i i suoi compagni. Festeggiamenti e sorrisi, però, che si spengono poco dopo, quando il talentuoso attaccante della Cpc Di Stefano ristabilisce l’equilibrio e rimette tutte le cose in chiaro. È un risultato che lì per lì non sta bene e nessuno, infatti i centravanti non ci stanno, tentano il tutto per tutto fino al duplice fischio, ma niente da fare, il direttore di gara manda i ventidue giocatori negli spogliatoi per ricaricare le batterie e pensare a cosa fare per poter portare a casa gli agognati tre punti. Nella ripresa Midei e Grosselli effettuano alcune sostituzioni senza ottenere alcun successo, ma a tirare fuori quel carattere battagliero utile per andare in gol è la Cpc che nonostante si trovi sempre dalle parte dell’estremo difensore dielleffino non riesce a gonfiare la rete. Il Dlf guarda e resta inerme, la reazione non si nota, se non al 26’ quando Rossi F. centra i guantoni del portiere locale. Niente da fare, i tre fischi dell’arbitro sanciscono il definitivo 1-1 tra Cpc e Dlf. Un punto, dunque, che dà morale ai rossi dopo il clamoroso tonfo di sabato 6 aprile contro la Csl Soccer e fa sorridere i biancoverdi che salgono al sesto posto solitario in classifica con 36 punti all’attivo a -4 dai portuali. Per Cpc e Dlf è il secondo pareggio stagionale dopo quello del 22 dicembre scorso, quando al Gagliardini impattarono per 2-2. È il caso di dirlo: le due squadre di vincere non ne vogliono proprio sapere. L’appuntamento per decretare la squadra più forte è rinviato al prossimo anno.

ULTIME NEWS