Pubblicato il

Fiumicino e Ostia piangono la morte di Roberto Ribeca

Fiumicino e Ostia piangono la morte di Roberto Ribeca

Incidente mortale su via Ostiense

FIUMICINO – Un romeno ubriaco a bordo di un autocarro ha ucciso la scorsa notte l’ex presidente del Municipio, Roberto Ribeca. L’ex amministratore locale, che viaggiava da solo in auto, a distanza di appena due settimane dalla perdita della moglie Caterina, lascia due figli. Immediata l’onda di commozione e di cordoglio della città di Ostia, ma anche di Fiumicino, «Questa mattina (ieri, ndr.) – scrive Montino – ci siamo svegliati con una notizia terribile e inaspettata che mi ha lasciato sgomento: la scomparsa di Roberto Ribeca, avvenuta nella notte a seguito di un incidente stradale. Roberto era un amico e un compagno da lunghissima data. E’ stato un politico e un amministratore appassionato ed onesto. Presidente della circoscrizione di Ostia negli anni ’80 e militante del PCI di cui era stato segretario per il litorale, era conosciuto e stimato da tutti per il suo impegno e la sua passione. Da sempre fautore dell’autonomia di Ostia da Roma, era venuto qualche settimana fa in Comune da me per parlarmi della sua idea di un Comune del Litorale romano. La sua perdita è per me motivo di profondo dispiacere e dolore come amico e come politico. Ai suoi figli Vania e Giulio, a suo genero Roberto, ai suoi nipotini, a tutta la sua famiglia vanno le mie più sincere condoglianze».

ULTIME NEWS