Pubblicato il

Ladispoli, successo per Space in Action

Ladispoli, successo per Space in Action

Grande successo sabato scorso nei giardini nei pressi del Centro Commerciale Cerreto 

LADISPOLI – Natura, ambiente, divertimento, socialità. Gli ingredienti per la buona riuscita della seconda tappa di Space in Action ci sono stati tutti. Sabato pomeriggio ricco di appuntamenti quello appena trascorso nei giardini situati nei pressi del centro commerciale Cerreto.Al centro della giornata: l’ambiente, gli animali e i più piccini. In un quartiere popolato soprattutto da famiglie giovani con bambini di tenera età, i commercianti hanno deciso di unirsi sotto un’unica bandiera per far rivivere la zona e soprattutto donare ai più piccoli delle aree dove poter correre e divertirsi in compagnia e in sicurezza: le aree verdi del quartiere a ridosso del centro commerciale. E così, una volta ogni due mesi, proprio quelle aree verdi si trasformano in un vero e  proprio parco divertimenti per i più piccini, grazie a Space in Action, il progetto messo a punto proprio dai commercianti. «L’obiettivo del progetto – ha spiegato Daniela Candeloro di Academy of Study, Associazione rappresentativa di tutti i commercianti del centro commerciale Cerreto – è quello di riqualificare le aree verdi in collaborazione con l’amministrazione». Impresa resa possibile grazie alla delibera comunale “Cittadinanza Attiva” coniata dal Comune di Ladispoli nel 2018, dalla volontà e dal grande impegno dei commercianti, e dal grande supporto concesso da Mevents di Mauro Antonelli “che ha offerto tutta la sua professionalità e una lista incredibile di conoscenze”, ha detto Daniela Candeloro. Amministrazione comunale così vicina ai commercianti della zona che lo stesso delegato all’Agricoltura, Gianfranco Fioravanti, si è rimboccato le maniche nei giorni precedenti l’evento per sistemare l’area dei giardini di via Cardiff dove sono stati ospitati i pony. E oltre al delegato all’agricoltura, presenti sabato all’appuntamento con Space in Action anche l’assessore ai Lavori Pubblici Veronica De Santis, il vicesindaco Pierpaolo Perretta, l’assessore alla Pubblica istruzione Lucia Cordeschi, il consigliere Renzo Marchetti, l’assessore alla Cultura Marco Milani. E sabato è stata la volta dei pony del centro ippico Equiconfor, con i quali i più piccini hanno potuto familiarizzare, alla presenza di Andrea Reggiani, responsabile tecnico della Federazione Italiana Sport Equestri per Equiconfor. Presenti inoltre anche tante altre associazioni legate al mondo del sociale e dello sport. Tra queste non si può certo dimenticare il centro cinofilo Valcanneto impegnato nell’educazione dei cani e nella gestione dell’animale da parte dell’uomo. Il centro ha partecipato con una riffa gratuita per la promozione dell’attività dei professionisti del centro cinofilo nell’educazione e nella gestione del cane quale principale amico dell’uomo. Presente anche Casa Ronald McDonald’s impegnata nel sostegno fattivo dei genitori di quei bambini che devono sottoporsi alle cure dell’ospedale Pediatrico Bambin Gesù.Casa Ronald McDonald’s ha infatti una casa accoglienza per le famiglie di questi bambini, dando così loro la possibilità di restare al fianco dei più piccini durante la degenza in ospedale. Teatrino di burattini, canti, balli e tanta musica hanno inoltre accompagnato la giornata ai giardini di via Glasgow, dove nel pomeriggio i più piccini si sono sfidati a “suon di crepes”. Ad assaggiare i dolci preparati dai concorrenti il vicesindaco Pierpaolo Perretta, l’assessore alla Cultura Marco Milani, il consigliere Renzo Marchetti e la dottoressa Flavia Montecchiari di Animalisti Italiani Onlus che è venuta all’evento con il simpaticissimo e bellissimo Rocco. L’amico a quattro zampe che ha accompagnato la giurata è stato salvato da maltrattamenti e adottato dalla stessa. A premiare i bambini oltre a Miss Universe Italy 2018, Erica De Matteis anche la bellissima presentatrice della manifestazione, Hoara Borselli. Spazio anche allo sport con la presenza ai giardini di via Glasgow di Marco Cavicchia e del rugby di Ladispoli. E a proposito di rugby, sempre sabato, è stata promossa una nuova riffa di beneficenza per Marco e Francesco, i due bambini di Valcanneto affetti dalla malattia di Batten. Il vincitore della riffa della SAgra del Carciofo, Lorenzo Agrestini, ha infatti deciso di rimettere in palio la maglia della nazionale di rugby per dare un aiuto in più alla famiglia Camerini.Sotto i riflettori anche l’amore e la tutela degli amici a quattro zampe. Oltre ai pony nei giardini di via Cardiff, a riempire la giornata sono stati gli amici a quattro zampe. Quelli più sfortunati. Quelli costretti in un canile e che aspettano con ansia la possibilità di trovare una famiglia che si prenda cura di loro con amore. E così proprio nel pomeriggio i volontari di Acl onlus, associazione che promuove l’adozione dei cani provenienti dai canili, hanno partecipato all’adozione di Giulia, cagnolina del canile Recchia nel Lazio, che finalmente ha trovato casa. A consegnarla ufficialmente nelle mani della sua nuova proprietaria è stata Erica De Matteis, Miss Universe Italy 2018, presente alla lodevole. Presente anche Conny Notarstefano, responsabile Miss Universe Italy Lazio.  «Siamo veramente soddisfatti di questa iniziativa – ha detto l’assessore alla Cultura Marco Milani – il nostro obiettivo è quello di una città viva, attiva». E manifestazioni di questo genere vanno proprio nella direzione che si sta prefiggendo l’amministrazione comunale.

ULTIME NEWS