Pubblicato il

Pincio, tempi di pagamento: da 270 a 65 giorni

Cozzolino commenta con soddisfazione il risultato raggiunto dopo cinque anni. Fatture ai fornitori saldate  più celermente

Cozzolino commenta con soddisfazione il risultato raggiunto dopo cinque anni. Fatture ai fornitori saldate  più celermente

CIVITAVECCHIA –  «I tempi pagamento del Comune nei confronti dei privati si sono accorciati». Lo dichiara il sindaco pentastellato Antonio Cozzolino che nel corso del consueto video settimanale rivolto alla cittadinanza ha spiegato che i tempi impiegati da Palazzo del Pincio per saldare le fatture dei fornitori sono scesi da 270 a 65 giorni.

«Penso che sia una buona cosa – ha continuato il pentastellato – soprattutto per il tessuto economico e  produttivo che lavora nell’indotto del Comune. Quando siamo arrivati – ha sottolineato il pentastellato – i tempi di pagamento in media erano di 9 mesi e siamo riusciti a portarli a 65 giorni nell’arco di cinque anni».

Insomma per il primo cittadino pentastellato si tratta di un buon traguardo raggiunto, nonostante tutto e nonostante le varie criticità.

Perché per Cozzolino che il comune fosse solvente e pagasse era cosa certa, meno certo che lo facesse «in maniera tempestiva. Penso – ha concluso Cozzolino – che sia un buon segnale nei confronti di chi lavora con il Comune e nei confronti del tessuto produttivo della città».

ULTIME NEWS