Pubblicato il

Differenziata, tanti dubbi sulla partenza del secondo step

Manca ancora la data ufficiale ma si parla di metà maggio: troppe criticità ancora da affrontare

Manca ancora la data ufficiale ma si parla di metà maggio: troppe criticità ancora da affrontare

CIVITAVECCHIA – I dubbi sulla differenziata aumentano. Non c’è ancora una data ufficiale per la partenza del secondo step e i sindacati non sono ancora stati convocati per discutere le varie criticità evidenziate o la ripartizione del personale. Intanto resta irrisolto il giallo dei mastelli per le utenze domeniche che sarebbero terminati. I punti di ritiro hanno comunicato lo stop fino al 6 maggio per motivi «logistici» dovuti all’accavallarsi delle festività. Manca la data certa ma si parla della volontà dell’amministrazione pentastellata di far partire il secondo step per la raccolta porta a porta a metà maggio. La zona sarebbe quella sopra la Mediana ed andrebbe a coinvolgere i quartieri periferici, i più difficili da gestire. Le criticità sono molte, sia a livello di personale con turni notturni e domenicali che non piacciono ai sindacati che a livello logistico con una miriade di strade e stradine in cui i camion non passerebbero. Insomma c’è molto di cui parlare prima della partenza, ma manca troppo poco tempo e si rischia di dover far slittare il tutto.  

ULTIME NEWS